Seguici sui Social Network!

ACQUISTA SUBITO

10,0016,00

10,0022,00

19,0023,00
Loading
  /  detti veneti   /  Andar co el burcièlo

Orgoglio Veneto

Andar co el burcièlo

Si dice a un flemmatico: << Andemo, via co quel burcièlo >> ovvero, << Su da bravo, sbrigati!>>.

Il motto, in uso ancora oggi (anche nella variante andar co la coriera), trae origine dalla lentezza, un tempo proverbiale, di questi mezzi di trasporto dei nostri nonni i quali – dovendosi recare da Venezia a Padova sia con la famosa coriera o barca de Padoa, sia con l’altrettanto famoso burcièlo – impiegavano da 16 a 17 ore.

Parlo di quel vaghissimo naviglio, di specchi, di intagli e di pitture ornato, che ogni venti minuti avanza un miglio, da buon rimorchio o da’ cavai tirato.

In sì gentil galleria ambulante, con piacer mi trovai più di una volta e vidi ed intensi cose varie e tante ne ho fatte e ne serbo una ricolta.

A che ora a Padova arriverem? Chi sa? Tira poco il cavallo; eppur si va…

Così concludeva Goldoni l’introduzione al suo poemetto e chissà che cosa potrebbe aggiungere oggi se vedesse il modernissimo vaporetto che sostituisce il Burchiello, mantenendone il nome.
(Cit. pag. 16, da MOTTI E DETTI VENEZIANI di Gianni Ghirardini, 1967)

X